18:29 06 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
7224
Seguici su

L'ingresso nella UE non è l'unica opzione per la Turchia; Ankara sta valutando l'opportunità di entrare nell'Organizzazione di Shanghai per la cooperazione (SCO), organismo intergovernativo che comprende 6 Paesi: Cina, Russia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan.

Lo ha dichiarato il presidente turco Erdogan, le cui dichiarazioni sono riportate dal giornale Sabah.

"La Brexit potrebbe diffondersi, queste voci arrivano dalla Francia e dall'Italia. In queste circostanze la Turchia deve stare tranquilla. Perché non diventare membri della SCO?", — ha dichiarato Erdogan ai giornalisti sull'aereo di ritorno in Turchia dopo una visita in Uzbekistan.

Ha aggiunto di aver discusso la questione con i presidenti di Russia e Kazakistan.

Secondo Erdogan, l'adesione della Turchia nella SCO le darebbe più libertà d'azione rispetto alla permanenza nella UE.

Correlati:

Turchia, Erdogan: Adesione all’Ue potrebbe essere sottoposta a referendum nel nuovo anno
Scontro UE-Ankara, Erdogan: “la Turchia resta un Paese di serie B per l'Occidente”
Erdogan: Non abbiamo ricevuto ancora i 3 mld di euro promessi dell’Ue
Per il Wall Street Journal la visita di Erdogan in Russia è un segnale alla UE
Guardian: nuova legge di Erdogan ha stroncato speranze della Turchia di entrare nella UE
Tags:
Economia, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Organizzazione di Shanghai per la cooperazione - SCO, Unione Europea, Recep Erdogan, UE, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook