18:52 19 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
0 33
Seguici su

Ankara ritiene che la Turchia sarà uno dei primi paesi che visiterà Donald Trump dopo l’inizio del mandato come presidente degli Stati Uniti, ha detto il presidente turco Tayyip Erdogan

"Mi sono congratulato con Trump per il successo alle elezioni. Il suo mandato inizierà il 20 gennaio. Ho espresso il desiderio che egli possa includere la Turchia tra i primi paesi che visiterà dopo l'entrata in carica come presidente", ha detto Erdogan ad un gruppo di giornalisti turchi a bordo di un aereo al termine di una visita ufficiale in Bielorussia, cita il quotidiano Sabah.

Egli ha sottolineato che l'amministrazione Trump sembra propensa ad accettare le offerte della Turchia per risolvere la crisi siriana e irachena, in particolare la proposta dell'istituzione di una zona di sicurezza nel nord della Siria.

Presidente turco Erdogan
© AP Photo / Presidential Press Service/Kayhan Ozer
Il leader turco ha richiamato l'attenzione inoltre su una pubblicazione, che ha accusato la rivale di Trump alle elezioni, Hillary Clinton, di aver ricevuto fondi da un'organizzazione di opposizione islamica capeggiata dal predicatore Fethullah Gülen, il quale Ankara accusa di aver organizzato un tentativo di colpo di stato nel mese di luglio, e dunque di aprire delle indagini.

Correlati:

Ue minaccia sanzioni a Turchia per arresto politici e giornalisti
Turchia, arrestatati 35 piloti militari in relazione al fallito golpe
Turchia, possibile cooperazione con la Russia per lo scudo missilistico nazionale
Tags:
Visita, Presidente, dichiarazione, Donald Trump, Recep Erdogan, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook