02:28 20 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 10°C
    Donald Trump

    Petizione online vicina al milione di firme: “No a Trump presidente, inadatto”

    © REUTERS/ Jonathan Ernst
    Politica
    URL abbreviato
    401706532

    Pubblicata su Change.org, la richiesta si rivolge ai grandi elettori affinché cambino opinione e votino per Hillary Clinton.

    Oltre 860mila persone hanno firmato una petizione online chiedendo ai membri del collegio elettorale degli Stati Uniti di votare per il candidato democratico Hillary Clinton come prossimo presidente al posto di Donald Trump. "Trump è inadatto a servire", si legge nella petizione pubblicata su Change.org.

    "Il segretario Clinton ha vinto il voto popolare e dovrebbe essere il presidente".

    Il numero di sostenitori della petizione sta crescendo al ritmo di migliaia di sottoscrizioni al minuto, avvicinandosi all'obiettivo di un milione. Negli Stati Uniti, il collegio elettorale determina il risultato delle elezioni presidenziali. Con 538 voti pari al numero dei rappresentanti e senatori nel Congresso, l'istituzione è composta da grandi elettori a livello statale che scelgono formalmente il presidente e il vice presidente sulla base dei risultati del voto popolare. Secondo la petizione i grandi elettori potrebbero votare per l'ex segretario di Stato, indipendentemente da come i singoli residenti hanno votato.

    "Anche in Stati dove non è consentito, il loro voto sarebbe contato, dovrebbero semplicemente pagare una piccola multa che possiamo essere sicuri, i sostenitori della Clinton sarebbero felici di pagare", la petizione ha dichiarato.

    Il voto si è chiuso con Trump a 290 voti, 20 più del necessario, mentre Clinton ne ha ricevuti 232., Tuttavia, l'ex segretario di Stato ha vinto il voto popolare con il 48 per cento contro il 47 per cento di Trump, poco più di di 200.000 voti.    

    Correlati:

    Ministro tedesco: Trump esprima la sua posizione sulla Russia
    Russia, Mufti: la vittoria di Trump consente la ripresa dei buoni rapporti Usa-Russia
    Tags:
    Presidenziali USA 2016, Donald Trump, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik