Widgets Magazine
05:07 23 Settembre 2019
Hillary Clinton

FBI: la domestica della Clinton spesso stampava documenti segreti

© REUTERS / Brian Snyder
Politica
URL abbreviato
11215
Seguici su

Hillary Clinton, durante il suo mandato come Segretario di Stato, chiedeva regolarmente alla propria domestica di stampare documenti governativi contenenti informazioni sensibili, è stato comunicato sul canale televisivo Fox News questa domenica in riferimento alle indagini dell'FBI sullo “scandalo delle mail”.

Secondo le indagini dell'FBI risulta che la domestica della Clinton a Washington, Marina Santos, stampava documenti confidenziali, alla quale lei non aveva accesso ufficiale. Si è appreso che la Clinton ha ricevuto documenti in formato elettronico, importanti dal punto di vista della sicurezza di stato, e quindi gli abbia inviati alla Santos per farli stampare.

Tra i documenti stampati dalla Santos figurano bozze di discorsi, appunti riservati e note informative, materiali preparati per le discussioni telefoniche della Clinton con capi di stato stranieri.

"Per favore, chiedi a Marina di stampare il seguente documento", si legge in una e-mail della Clinton indirizzata alla sua assistente, Huma Abedin, riguardo un documento del 2011, non contrassegnato come top secret, ma comunque classificato come informazione di servizio ad accesso limitato.

Come ha dichiarato il canale, la Clinton ritiene che si possano affidare segreti di stato ad una immigrata dalle Filippine, il che espone la candidata del partito democratico a critiche ancora più aspre.

Correlati:

“La fondazione dei Clinton serve per corrompere tiranni e dittatori”
WikiLeaks rivela la rottura dei giornalisti del Daily Mail con lo staff di Hillary Clinton
WikiLeaks pubblica nuove mail dello staff elettorale di Hillary Clinton
Tags:
Documento segreto, Elezioni negli USA, Hillary Clinton, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik