Widgets Magazine
14:16 25 Agosto 2019
Sciarpe con l'immagine di Erdogan

Affondo di Erdogan contro l'Occidente: nessuna lezione sui diritti umani

© AFP 2019 / ADEM ALTAN
Politica
URL abbreviato
493

Ankara rifiuta le critiche dei Paesi occidentali sulla questione dei diritti umani in Turchia e non permetterà di subire lezioni, ha dichiarato oggi il presidente turco Tayyip Erdogan.

Negli ultimi mesi i Paesi della UE e gli Stati Uniti hanno intensificato le critiche contro la Turchia a seguito degli arresti a tappeto dopo il fallito colpo di stato del 16 luglio e della repressione dei media di opposizione.

"Non tollereremo che la Turchia prenda lezioni da coloro che hanno fallito l'esame per la tutela dei diritti umani in Siria e per la soluzione della crisi migratoria. Siamo sempre pronti ad ascoltare i consigli, ad accettare le critiche costruttive ed anche aspre, ma non ci piegheremo ad una retorica di comando", — ha detto il capo di Stato turco, parlando in occasione dell'apertura del forum economico "Turchia-Africa" ad Istanbul, segnala il canale NTV.

In precedenza il presidente del Parlamento turco Ismail Kahraman aveva bollato come false le violazioni dei diritti umani nel Paese dopo il fallito golpe.

Correlati:

Turchia, arrestato caporedattore del giornale d’opposizione “Cumhuriyet”
“Merkel succube di Erdogan, Turchia è una delle cause dell'immigrazione”
In Turchia crescono i sentimenti anti-americani a causa del sostegno USA ai curdi
Tags:
Curdi, Occidente, Politica Internazionale, Diritti Umani, Opposizione, profughi, Immigrazione, Crisi dei migranti, Colpo di stato in Turchia, crisi in Siria, Unione Europea, Recep Erdogan, UE, USA, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik