02:08 27 Gennaio 2021
Politica

Iran commenta duramente elezione di Riyadh nel Consiglio ONU per diritti umani

Politica
URL abbreviato
10124
Seguici su

L'elezione dell'Arabia Saudita al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite può considerarsi motivata politicamente, in quanto questo Paese non soddisfa i criteri per partecipare a questo organo, ha dichiarato oggi il vice ministro degli Esteri iraniano Abbas Araghchi.

Venerdì scorso l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha votato a favore della nuova composizione del Consiglio dei diritti umani dell'ONU. L'Arabia Saudita è stata votata tra i Paesi che dal 1° gennaio 2017 saranno inclusi in questo organo con un mandato di 3 anni. La Russia non ha ricevuto abbastanza voti per essere rieletta.

"Credo che la partecipazione di alcuni Paesi come l'Arabia Saudita nel modo migliore mostra che gli organi internazionali sui diritti umani vengono utilizzati solo a consumo di obiettivi politici," — l'agenzia di stampa iraniana Fars riporta le parole di Araghchi.

Ha inoltre ricordato che l'Arabia Saudita conduce una campagna militare contro i ribelli sciiti in Yemen, provocando vittime tra civili e bambini.

Correlati:

Benvenuti in Arabia Saudita: mille frustate, 10 anni di prigione o decapitazione
Anonymous all'attacco dell'Arabia per salvare il giovane Nimr
Accademia saudita:“La donna è un essere umano?”
Nella capitale dello Yemen manifestazione di protesta contro sauditi e silenzio ONU
Yemen, la guerra dimenticata
Gli scienziati sauditi fanno una scoperta sensazionale: le donne sono mammiferi
Tags:
Diritti Umani, Politica Internazionale, Scandalo, ONU, Abbas Araghchi, Arabia Saudita, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook