05:20 06 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
14325
Seguici su

Il vice ministro della Difesa della Gran Bretagna Mike Penning ritiene un "segnale" il passaggio del gruppo navale russo nel Canale della Manica. Lo ha affermato nel corso di un dibattito in Parlamento, riporta il Telegraph.

"La maggior parte di noi pensava che la guerra fredda fosse finita. Abbiamo creduto che avremmo potuto guardare le minacce provenienti dalle altre parti del mondo e di conseguenza riconfigurare la nostra politica di difesa. Negli ultimi mesi ci è toccato ricordare il vecchio nemico. Abbiamo visto come la loro flotta ha attraversato la Manica. Forse questo è il segnale che possono fare," — ha detto.

Il gruppo navale russo della Flotta del Nord il 15 ottobre è salpato per una missione attraverso l'Atlantico nord-orientale e il Mar Mediterraneo. Le navi guidate dalla portaerei "Ammiraglio Kuznetsov" hanno attraversato la Manica il 21 ottobre.

Correlati:

ONU, crisi Siria: Russia invita Londra a rinunciare alla sua tradizione coloniale
Londra manderà aerei e navi per seguire il passaggio della Flotta russa
“Londra non tollera RT perchè suo modo di fare giornalismo dà fastidio”
A Londra paragonano le azioni della Russia in Siria ai raid nazisti in Spagna
Boris Johnson esorta i britannici a protestare davanti l'Ambasciata russa a Londra
Appello storico britannico: “è ora che l'Europa abbandoni la russofobia”
Tags:
Difesa, Sicurezza, Geopolitica, Occidente, URSS, marina russa, Mike Penning, Russia, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook