02:33 26 Settembre 2018
Boris Johnson

Boris Johnson esclude la normalità nei rapporti tra Russia e Gran Bretagna

© REUTERS / Toby Melville
Politica
URL abbreviato
18017

Il Regno Unito dovrebbe continuare a perseguire la politica di sanzioni contro la Russia, ma allo stesso tempo Londra dovrebbe cooperare con Mosca in campi di reciproco interesse, ha affermato il ministro degli Esteri britannico Boris Johnson.

"Naturalmente è giusto che la Gran Bretagna e la Russia debbano continuare a cooperare in settori di reciproco interesse," — ha dichiarato durante il suo intervento in Parlamento.

Contemporaneamente il ministro ha definito giusto che "il Regno Unito deve continuare a mantenere la pressione delle sanzioni" ed ha sottolineato che "le relazioni con la Russia non possono evolversi normalmente".

Correlati:

A Londra paragonano le azioni della Russia in Siria ai raid nazisti in Spagna
Boris Johnson esorta i britannici a protestare davanti l'Ambasciata russa a Londra
Mosca reagisce all'appello di Johnson per protestare davanti l'Ambasciata a Londra
Siria, ambasciatore russo: nessuna risposta da Londra su zone d’azione Uk
Londra, nuovo premier e solita retorica: “minaccia russa reale”
ONU, crisi Siria: Russia invita Londra a rinunciare alla sua tradizione coloniale
Tags:
Cooperazione, Diplomazia Internazionale, Occidente, sanzioni antirusse, Politica Internazionale, Boris Johnson, Russia, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik