20:22 14 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
27233
Seguici su

Il deputato del Parlamento britannico Andrew Mitchell ha accusato la Russia di bombardare i civili in Siria, aggiungendo che le azioni di Mosca sono simili agli attacchi dell'Aviazione nazista su Guernica nel 1937 durante la guerra civile spagnola, riferisce la BBC.

"Stiamo assistendo ad eventi che ricordano le azioni del regime nazista a Guernica in Spagna, la Russia strappa a brandelli il sistema giuridico internazionale," — la BBC riporta le parole del politico britannico.

Negli ultimi mesi ad Aleppo la situazione è notevolmente peggiorata, in città e nelle zone circostanti si registrano feroci battaglie. I ribelli islamisti bombardano i quartieri residenziali, tenendo in ostaggio i civili ed impedendo l'accesso degli aiuti umanitari nelle zone da loro controllate. Allo stesso tempo gli Stati Uniti accusano Damasco e Mosca di bombardare i civili e le forze dell'opposizione "moderata".

La Siria e la Russia insistono sul fatto che i loro raid sono diretti esclusivamente contro i terroristi e sono legittimi sotto gli aspetti del diritto internazionale. Inoltre le autorità russe affermano che Washington non riesce ad influenzare "l'opposizione moderata" per dissociarsi dai gruppi fondamentalisti.

Al ministero della Difesa russo hanno detto di sapere dove si trovano i consiglieri militari statunitensi. Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha posto l'attenzione sul fatto che gli Stati Uniti non sono disposti a lavorare insieme con la Russia contro i terroristi dal momento che non riescono a controllare l'opposizione nell'ambito degli accordi raggiunti sulla Siria.

Alla fine dell'aprile del 1937 la Legione Condor ha colpito con un massiccio bombardamento aereo Guernica durante la guerra civile spagnola. Nella città dopo i raid è divampato un grande incendio, che ha distrutto gran parte degli edifici.  

Correlati:

I soldati russi danno il pane agli abitanti di Aleppo
Esercito siriano continua ad avanzare nei quartieri ribelli di Aleppo
Russia accusa: ad Aleppo i ribelli anti-Assad tengono in ostaggio i civili
“USA non pronti alla guerra con la Russia, ma appoggeranno i terroristi in Siria”
Zakharova sicura, Russia affronta fase estrema della guerra d'informazione dell'Occidente
Tags:
Nazismo, Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Occidente, Crimini di guerra, raid della Russia in Siria, crisi in Siria, Andrew Mitchell, Aleppo, Gran Bretagna, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook