03:24 30 Marzo 2020
Politica
URL abbreviato
11221
Seguici su

Secondo quanto riportato dal capo di Gazprom Alexey Miller, l'accordo tra Russia e Turchia prevede costruzione di due fili del gasdotto "Turkish Stream" sul fondo del Mare Nero. La capacità di ogni filo è oltre 15 miliardi di metri cubi di gas.

Le forniture tramite il primo filo saranno destinate esclusivamente ai consumatori turchi, mentre il secondo sarà utilizzato per il del gas al mercato europeo. Mosca ha più volte sottolineato che la costruzione del secondo filo sarà possibile solo dopo la ricezione di garanzie rispettive da parte dell'UE.

Secondo quanto stabilito nell'accordo, entrambi i fili devono esser finiti verso il dicembre 2019.

In precedenza Gazprom aveva comunicato di aver già ricevuto da Ankara la maggior parte dei permessi per la realizzazione del progetto.

Tags:
Turkish Stream, Gazprom, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook