23:47 13 Novembre 2019
John Kerry

USA, Kerry chiede di indagare le azioni della Russia in Siria come crimini di guerra

© AP Photo / David Mdzinarishvili
Politica
URL abbreviato
31136
Seguici su

Le azioni delle forze russe e siriane devono essere indagate come crimini di guerra, ha affermato il segretario di Stato americano John Kerry. Lo ha segnalato la Reuters.

"La Russia e il regime siriano dovrebbero non solo spiegare al mondo perché continuano a bombardare ospedali e strutture mediche, ma anche donne e bambini", — ha dichiarato ai giornalisti oggi prima di incontrare il ministro degli Esteri francese Jean-Marc Ayrault.

Ha accusato le autorità siriane di aver bombardato un ospedale, in cui sono rimaste uccise 20 persone e sono stati feriti in 100. "Queste azioni richiedono indagini come crimini di guerra, coloro che li hanno commessi devono essere portati davanti alla giustizia" — ha aggiunto.

Il 4 ottobre il portavoce della Casa Bianca Josh Earnest ha chiarito che gli Stati Uniti non escludono l'introduzione di nuove sanzioni contro la Russia per influenzare la politica di Mosca in Siria.

Il giorno prima gli Stati Uniti avevano annunciato di sospendere la cooperazione con la Russia per la tregua in Siria.

Correlati:

Washington Post: Obama contrario a nuove sanzioni contro la Russia per la Siria
Casa Bianca: non escludiamo sanzioni contro Mosca fuori da quadro Onu
Casa Bianca ammette: senza risultati le sanzioni contro la Russia sull'Ucraina
“USA non pronti alla guerra con la Russia, ma appoggeranno i terroristi in Siria”
Fox News: Russia ha schierato lanciamissili S-300 in Siria contro missili e aerei USA
Tags:
Casa Bianca, Sanzioni, Geopolitica, Politica Internazionale, sanzioni antirusse, Crimini di guerra, crisi in Siria, Dipartimento di Stato USA, Bashar al-Assad, John Kerry, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik