01:23 24 Settembre 2018
Caccia russo Su-25 in Siria

USA accusano Russia di prendersi meriti dei successi in Siria contro ISIS: Mosca risponde

© Sputnik . Dmitry Vinogradov
Politica
URL abbreviato
32238

Washington ha accusato Mosca di appropriarsi dei meriti della coalizione internazionale in Siria. Il rappresentante permanente della Russia all'ONU Vitaly Churkin ha caratterizzato come una mancanza di garbo la posizione americana.

Era intervenuto con queste accuse contro Mosca il portavoce della Casa Bianca Josh Earnest in una conferenza stampa. I suoi commenti arrivano sullo sfondo della decisione di Washington di sospendere la cooperazione con Mosca sulla Siria. Il ministero degli Esteri russo ha espresso delusione per la posizione degli Stati Uniti, indicando l'incapacità degli americani di rispettare gli impegni assunti nel quadro di accordi per la normalizzazione del conflitto.

"Al posto di collaborare hanno annunciato i successi delle operazioni che sono state effettuate dagli Stati Uniti e dai nostri alleati della coalizione," — ha detto, rifiutandosi allo stesso tempo di indicare esempi specifici sulle appropriazioni dei meriti da parte di Mosca.

Il rappresentante del governo degli Stati Uniti ha inoltre avvertito che la pazienza degli Stati Uniti sull'operazione della Russia in Siria volge al termine. Allo stesso tempo ha ricordato che la posizione di Washington è condivisa da "tutti gli altri".

Secondo Earnest, il regime di Bashar Assad in Siria è ora sostenuto solo dalla Russia e dall'Iran.

Successivamente ha risposto al portavoce della Casa Bianca il rappresentante permanente della Russia alle Nazioni Unite Vitaly Churkin.

Secondo il diplomatico, la dichiarazione di Josh Earnest deve essere ritenuta "come una mancanza di garbo per usare un eufemismo."

La campagna militare russa in Siria è iniziata il 30 settembre dello scorso anno. Durante questo periodo, gli aerei russi hanno compiuto diverse migliaia di missioni, distruggendo un gran numero di forze dei terroristi.

Inoltre i piloti russi sono riusciti a danneggiare la rete di approvvigionamento di armi e munizioni degli islamisti.

 

Correlati:

Ministero degli esteri: Gli Usa non rispettano le condizioni degli accordi in Siria
USA rompono contatti bilaterali con Mosca sulla Siria
L’eroica lotta della Siria contro l’imperialismo di USA e Occidente
Siria, Mosca spera che si possa evitare lo scoppio di una nuova guerra
Siria, Usa e Regno Unito vogliono che la Russia cambi la sua linea
Tags:
ISIS, Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Terrorismo, Coalizione USA anti ISIS, Bashar al-Assad, Josh Earnest, Vitaly Churkin, USA, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik