04:07 16 Dicembre 2017
Roma+ 9°C
Mosca+ 2°C
    ONU

    La Russia non preclude a nessuno dei candidati il posto di segretario generale dell'ONU

    © Photo: Flickr.com/Jim Bowen/cc-by
    Politica
    URL abbreviato
    180

    La Russia mantiene i contatti con tutti i candidati alla carica di segretario generale delle Nazioni Unite, e non interferisce con nessuno di loro.

    Lo ha detto il vice ministro degli Esteri della Federazione Russa Gennady Gatilov.

    "Il ministro (capo del ministero degli esteri Sergej Lavrov) si è incontrato sia con Irina Bokova che con Kristalina Georgieva" ha detto lui. "Noi ascoltiamo tutti e non rifiutiamo nessuno". Abbiamo contatti con tutti i candidati che si trovano sulla lista per la nomina, i quali sono venuti tutti a Mosca. Praticamente abbiamo avuto un incontro con tutti i ministri durante la "settimana dei ministri dell'Assemblea Generale dell'ONU".

    "Non vietiamo e non impediamo a nessuno di partecipare alle elezioni del segretario generale" ha aggiunto il diplomatico.

    La carica di segretario generale dell'ONU, il quale dal 2007 la ricoperta il Sud Coreano Ban Ki Moon, sarà vacante dal 1 gennaio. Secondo le norme vigenti per la nomina, il richiedente ha bisogno di ottenere nove voti, tra i quali quelli positivi di tutti e cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza. Dopo di che, il nome del candidato sarà sottoposto all'approvazione da parte dell'Assemblea Generale.

    Correlati:

    Erdogan contro l’Onu: organizzazione iniqua
    La Russia a capo del Consiglio di sicurezza dell’Onu
    Tags:
    USA, Elezioni del segretario generale ONU, Consiglio di Sicurezza ONU, ONU, Irina Bokova, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik