08:36 25 Novembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca-6°C
    Predicatore islamico Fethullah Gülen (foto d'archivio)

    Oppositore Gülen esorta Renzi e Mogherini a non ignorare violazioni diritti in Turchia

    © AP Photo/ Selahattin Sevi, File
    Politica
    URL abbreviato
    429224

    Il predicatore islamico d'opposizione Fethullah Gülen, che Ankara ritiene essere la mente del tentato golpe dello scorso luglio, ha invitato la leadership europea nella persona del capo della diplomazia europea Federica Mogherini a non chiudere gli occhi su quello che sta accadendo in Turchia.

    "Chiedo a Renzi e alla Mogherini di non cedere alle pressioni di Ankara per incoraggiare il popolo turco a mantenere il sogno europeo. I leader europei hanno ripetutamente criticato Erdogan per le violazioni dei diritti umani, ma non hanno preso nessuna azione concreta. Non possono chiudere gli occhi sulle violazioni dei diritti umani semplicemente perché Erdogan si oppone all'esercito dei profughi,"- ha detto Gülen in un'intervista con La Stampa pubblicata oggi.

    A suo parere l'unico modo per risolvere la crisi migratoria in Europa e vincere sui terroristi dello "Stato Islamico" è il "rafforzamento della democrazia in Turchia."

    Correlati:

    G20, Cavusoglu e Kerry discutono l’estradizione di Gülen
    Ankara: “posizione USA su estradizione Gülen deciderà futuro relazioni con Turchia”
    Gülen accusa Erdogan: tentato golpe in Turchia una messa in scena del governo
    Erdogan chiede ad Obama di estradare Fethullah Gülen in Turchia
    Tags:
    ISIS, Terrorismo, profughi, Diritti Umani, Opposizione, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Crisi dei migranti, Colpo di stato in Turchia, Unione Europea, Matteo Renzi, Federica Mogherini, Recep Erdogan, Fethullah Gülen, UE, Italia, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik