12:08 21 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 28°C
    Donald Trump

    Usa,Trump contro Obama e Clinton: Con loro più attentati in patria che vittorie all’estero

    © REUTERS/ Mike Stone
    Politica
    URL abbreviato
    51317241

    Il cordoglio del tycoon: “Il pensiero va alle vittime, alle loro famiglie e a tutti gli americani! Dobbiamo essere forti”.

    Il candidato repubblicano alla presidenza Usa Donald Trump ha espresso cordoglio per le vittime degli attentati di New York, New Jersey e Minnesota, attaccando le politiche di sicurezza della rivale democratica Hillary Clinton e del presidente Barack Obama.

    "Sotto la guida di Obama e Clinton, gli americani hanno sperimentato più attacchi in patria che vittorie all'estero. È tempo di cambiare. Gli attacchi di sabato hanno dimostrato il fallimento delle politiche di Obama e Hillary Clinton. Farò tornare l'America al sicuro! Sono terribili gli attentati avvenuti a New York, in New Jersey e in Minnesota questo fine settimana. Il pensiero va alle vittime, alle loro famiglie e a tutti gli americani! Dobbiamo essere forti", ha Trump o in una serie di tweet in serata.    

    Correlati:

    Coalizione USA attacca l'esercito siriano, ne approfitta il Daesh
    USA, ancora problemi con i caccia F-35
    “USA bloccheranno il tentativo di creare un esercito europeo”
    Tags:
    terrorismo, Attentati, Lotta al terrorismo, Donald Trump, Hillary Clinton, Barack Obama, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik