11:09 18 Giugno 2018
Elezioni in Russia

Russia, elezioni parlamentari 2016, i risultati dopo lo spoglio del 90% delle schede

© Sputnik . Maksim Bogodvid
Politica
URL abbreviato
12430

Ieri si sono tenute le elezioni per la Duma di Stato. Per la prima volta dal 2003, si sono svolte con un sistema misto: 225 deputati sono eletti su liste di partito e altrettanti in collegi uninominali. Ieri hanno avuto luogo anche le elezioni per l'Assemblea legislativa regionale e le elezioni comunali in diverse municipalità.

L'affluenza alle urne era al 47,92%.

I cittadini russi che si trovano in Italia hanno potuto esprimere il loro voto presso le rappresentanze diplomatiche russe a Roma, Milano, Genova e Palermo.

A Kiev si sono registrate delle manifestazioni di protesta e delle azioni provocatorie nei pressi dell'ambasciata russa. I manifestanti hanno bloccato l'accesso ai cittadini russi che volevano andare a votare. Ci sono stati degli arresti.

Lo spoglio del 90% delle schede ha dimostrato che il 54,21 % degli elettori hanno preferito il partito "Russia Unita". Alle spalle del partito del primo ministro Dmitry Medvedev c'è il Partito Comunista della Federazione Russa con il 13,53 % dei voti. Seguono il Partito Liberal-Democratico della Russia con il 13,28% e il partito "Russia Giusta" con l'6,19%.

Gli altri partiti non hanno superato la soglia di sbarramento del 5%.

Correlati:

L'Osce rassicura Mosca sul monitoraggio delle elezioni russe in Ucraina
A Kiev si discute come bloccare osservatori internazionali alle elezioni russe in Crimea
Cremlino avverte Kiev: nostre elezioni non negoziabili con nessun Paese
Tags:
elezioni, Elezioni, Duma di Stato, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik