Widgets Magazine
08:00 15 Ottobre 2019
Vladimir Putin e Barack Obama

Terminato il faccia a faccia tra Putin e Obama: focus su Siria e Ucraina

© Sputnik . Alexei Druzhinin
Politica
URL abbreviato
5260
Seguici su

I presidente di Russia e Stati Uniti Vladimir Putin e Barack Obama hanno avuto un incontro ai margini del G20 in Cina.

L'incontro si è svolto al Centro espositivo internazionale di Hangzhou ed è durato più di un'ora.

Putin e Obama avevano concordato di incontrarsi il giorno precedente. Ieri si sono parlati diverse volte di sfuggita e il presidente degli Stati Uniti ha proposto di condurre separatamente i colloqui.

Da parte russa nei colloqui tra le due delegazioni hanno preso parte l'assistente del presidente russo Yury Ushakov, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov e il ministro degli Esteri Sergey Lavrov. Da parte degli Stati Uniti ha preso parte alla riunione il segretario di Stato John Kerry.

Focus su Siria e Ucraina

Il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov, ha riferito che l'incontro è durato più a lungo del previsto.

"Si sono trattenuti poco di più. E' stata discussa soprattutto la Siria, poi l'Ucraina. Dopodichè Obama e Putin hanno parlato faccia a faccia", — ha comunicato Peskov ai giornalisti dopo i colloqui.

Valutando la riunione il portavoce del Cremlino ha detto che è andata bene. Peskov ha inoltre riferito che il lavoro continuerà.

Faccia a faccia

Come riferito dal corrispondente di RIA Novosti, i membri delle delegazioni sono usciti dalla sala dei colloqui dopo 70 minuti dall'inizio della riunione: i due presidenti sono rimasti per parlare a quattrocchi.

Anche i capi delle rispettive diplomazie Sergey Lavrov e John Kerry hanno avuto modo di parlare in privato. Hanno discusso attivamente di qualcosa all'ingresso della sala d'ingresso dei negoziati.

I diplomatici si erano già incontrati il giorno prima per discutere la questione siriana.

Secondo Bloomberg, le parti non sono riuscite a raggiungere un accordo.

Correlati:

Obama: senza concessioni della Russia progressi difficili per la pace in Siria
Siria, forze governative conquistano territori strategici a sud di Aleppo
Assad ha accolto a Damasco una delegazione britannica
In Ucraina richiamati nell'esercito migliaia di riservisti: segnale di guerra al Donbass?
Per ex segretario della NATO l'Occidente concederà armi letali all'Ucraina
Tags:
Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Vertice G20, G20, John Kerry, Vladimir Putin, Barack Obama, Sergej Lavrov, Siria, Donbass, Ucraina, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik