04:41 16 Novembre 2018
Nursultan Nazarbayev e Vladimir Putin

Kazakistan, Nazarbayev a Putin: Poroshenko pronto a compromessi sul Donbass

© Sputnik . Sergey Guneev
Politica
URL abbreviato
10211

Il presidente kazako Nursultan Nazarbayev ha dichiarato che in una conversazione telefonica il capo di Stato ucraino Petr Poroshenko ha affermato di essere disposto a compromessi in merito a ciò che ostacola l'adozione della legge sul riconoscimento dello statuto speciale del Donbass.

"Recentemente Poroshenko mi ha telefonato sostenendo che non riesce a far approvare la legge sullo statuto speciale del Donbas perchè non ha la maggioranza in Parlamento. Occorre risolvere altri problemi. Penso che sia pronto a dei compromessi, ma per qualche motivo non si riescono a trovare", — ha affermato Nazarbayev in un incontro con il presidente russo Vladimir Putin.

"Tutti questi problemi, naturalmente, pesano sulla Russia, ma sono risolvibili", — ha sottolineato il presidente del Kazakistan.

In base agli accordi di Minsk, Kiev avrebbe dovuto approvare la riforma costituzionale alla fine dello scorso anno che, in particolare, implica il decentramento e l'adozione della legge per concedere lo statuto speciale ad alcune zone delle regioni di Donetsk e Lugansk. Al momento l'Ucraina non ha realizzato questa parte degli accordi.

Correlati:

Politici tedeschi chiedono armi a Kiev e inasprimento sanzioni contro Russia
Thomann: Kiev non rispetta gli accordi di Minsk e va sanzionata
NATO, rappresentante USA vuole rapporto da Poroshenko su esecuzione accordi di Minsk
Peskov: la connessione sanzioni-accordi di Minsk è senza logica
“Aut aut” del Cremlino sugli accordi di Minsk
Tags:
Petro Poroshenko, Accordi di Minsk, Autonomia, Politica Internazionale, Nursultan Nazarbayev, Vladimir Putin, Kazakistan, Donbass, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik