00:34 20 Agosto 2017
Roma+ 26°C
Mosca+ 22°C
    Donald Trump

    Senatrice USA filo-Hillary accusa Trump e Putin di aver fondato ISIS

    © flickr.com/ Gage Skidmore
    Politica
    URL abbreviato
    281870143

    La senatrice Claire McCaskill, uno delle figure chiave della campagna presidenziale di Hillary Clinton, in diretta su Fox News ha bollato Donald Trump e Vladimir Putin come fondatori dello "Stato Islamico".

    Le dichiarazioni della McCaskill sono una risposta alle recenti dichiarazioni di Donald Trump, secondo cui Barack Obama è il fondatore del Daesh, mentre Hillary Clinton è la co-fondatrice del movimento terroristico islamico. In seguito il tycoon ha chiarito di aver fatto del sarcasmo, intendendo che durante l'amministrazione Obama il gruppo terroristico si è rafforzato.

    La McCaskill a sua volta ha detto che Trump è più vicino a Daesh di Obama. Secondo lei, Vladimir Putin, definito "il miglior amico" di Trump, sostiene il leader siriano Bashar Assad, che avrebbe acquistato il petrolio dai terroristi e li avrebbe fatti entrare nel Paese. Tuttavia la senatrice non si è avvalsa di nessuna prova a sostegno della sua tesi.

    "Quindi possiamo dire che Trump e il suo amico Putin sono i fondatori di ISIS, è più preciso definirlo come il comandante in capo (So you can say Trump and his friend Putin are the founder of ISIS, which probably would be more accurate than calling out the commander in chief in that way)", — ha detto, aggiungendo che le dichiarazioni di Trump mostrano mancanza di rispetto per i militari statunitensi in lotta ogni giorno contro i terroristi".

    Correlati:

    Giornalista britannico Neil Clark elenca teorie cospirative più popolari in Occidente
    "Hillary Clinton resta in silenzio sulla Siria per mascherare spaccatura nei Democratici"
    Tags:
    Terrorismo, Presidenziali USA 2016, Daesh, Claire McCaskill, Barack Obama, Bashar al-Assad, Vladimir Putin, Hillary Clinton, Donald Trump, Siria, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik