20:35 22 Agosto 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 27°C
    Ministro degli Esteri della Turchia Mevlut Cavusoglu

    Ultimatum della Turchia alla UE per l'abolizione del visto

    © AP Photo/ Andrew Harnik
    Politica
    URL abbreviato
    121120316

    La Turchia si aspetta l'abolizione del visto per i suoi cittadini da parte della UE entro il prossimo ottobre. In caso contrario salterà l'accordo migratorio tra Bruxelles e Ankara. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu in un'intervista con il tabloid tedesco Bild.

    Secondo Cavusoglu, la Turchia e l'UE in precedenza avevano raggiunto accordi in base ai quali nell'ottobre 2016 sarebbe stato annullato il regime di visti per i cittadini turchi.

    Come indicato dal capo della diplomazia turca, la rottura delle condizioni di uno degli accordi indurrà le parti a rinviare l'implementazione delle intese precedenti.

    Secondo Cavusoglu, la Turchia ha fatto di tutto per avviare il processo di adesione alla UE, ma in cambio ha ricevuto come risposta "minacce e insulti". Il ministro degli Esteri turco ha dichiarato che i media europei adottano 2 pesi e 2 misure nei confronti della Turchia. Secondo Cavusoglu, la pena di morte può essere introdotta, come richiesto dal popolo turco, per punire gli organizzatori del colpo di stato.

    Tags:
    Mevlüt Çavuşoğlu, Immigrazione, Società, Diplomazia Internazionale, Schengen, migranti, profughi, Politica Internazionale, Visto, Unione Europea, UE, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik