12:03 10 Dicembre 2019
Donald Trump

USA, affondo di Trump contro media: “senza manipolazioni vittoria facile su Clinton”

© AFP 2019 / Jim WATSON
Politica
URL abbreviato
9337
Seguici su

Il candidato repubblicano alla Casa Bianca Donald Trump ha twittato che se la copertura dei media sulla sua campagna fosse imparziale, vincerebbe contro la rivale democratica Hillary Clinton di oltre 20 punti percentuali.

"Se i media orribili e venduti presentassero le informazioni su di me onestamente e non dessero una cattiva interpretazione delle mie idee, sarei avanti ad Hillary del 20%," — ha scritto Trump nella sua pagina Twitter.

In un altro tweet ha scritto che "i media non coprono correttamente i suoi comizi, non dibattono i contenuti reali e non mostrano le dimensioni e l'entusiasmo della gente."

Secondo un sondaggio condotto dalla Reuters e dall'istituto Ipsos dal 4 all'8 agosto, la Clinton è in netto vantaggio su Trump: per l'ex segretario di Stato è pronto a votare il 42% degli elettori, mentre per il tycoon solo il 35%. Un altro sondaggio, condotto da "Rasmussen Reports" tra il 9 e 10 agosto non mostra un grande divario: la Clinton è in testa con il 43%, ma Trump segue da vicino col 40%.

Correlati:

Hillary Clinton diffonde video di propaganda contro Putin e Trump su Twitter
Presidenziali Usa, sondaggio: Clinton ha vantaggio di 9 punti su Trump
Salavert: Trump cosciente del ruolo della Russia nello scenario mondiale
Trump: meglio la Crimea russa che la terza guerra mondiale
Trump sicuro, i cittadini della Crimea vogliono stare con la Russia
“Trump viene demonizzato perchè cerca di evitare il confronto con la Russia”
Hillary Clinton promette di difendere l'America dalla minaccia russa e da Trump
Tags:
Casa Bianca, politica interna, giornalisti, Società, Presidenziali USA 2016, mass media, Hillary Clinton, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik