14:05 21 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 28°C
    Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan

    Nessun commento ufficiale dalla NATO dopo l'incontro tra Putin ed Erdogan

    © Sputnik. Sergey Guneev
    Politica
    URL abbreviato
    1059926

    Nella NATO hanno rinunciato a commentare l'esito dell'incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il capo di Stato turco Tayyip Erdogan; tuttavia dall'Alleanza Atlantica hanno fatto sapere che è importante mantenere aperti i canali di comunicazione con Mosca, ha rivelato a RIA Novosti un rappresentante del blocco militare occidentale.

    L'incontro tra i presidenti di Russia e Turchia si è svolto a San Pietroburgo nella giornata di ieri. Dopo i colloqui Erdogan ha dichiarato che la Turchia intende cooperare con Mosca nel settore dell'industria della difesa.

    "La Turchia è un alleato prezioso. Non abbiamo commenti specifici in relazione all'incontro, ma come il segretario generale ha più volte dichiarato, è importante mantenere aperti i canali di comunicazione con la Russia," — ha riferito un rappresentante dell'Alleanza Atlantica in condizione di anonimato.

    Allo stesso tempo il giornale "Politico" osserva che Mosca è interessata affinchè la Turchia rimanga un membro a pieno titolo della NATO.

    "Alla fine dei conti la Turchia può essere più utile a Putin come membro della NATO, piuttosto che come Paese satellite della Russia", — si afferma in un articolo.

    "Politico" ricorda che, dopo l'incontro con Putin, Erdogan ha dichiarato che Ankara è disposta ad elevare allo status "strategico" l'investimento nella centrale nucleare di "Akkuyu," in cui è coinvolta la società russa "Rosatom". Inoltre i presidenti hanno concordato lo scongelamento del progetto sul gasdotto "Turkish Stream".

    Per il giornale questa mossa di Erdogan è una "grande concessione." Per quanto riguarda la cooperazione in campo militare, secondo "Politico", il discorso riguarda l'acquisto della parte turca dei sistemi russi di difesa antiaerea.

    Correlati:

    Per il Wall Street Journal la visita di Erdogan in Russia è un segnale alla UE
    Per il Financial Times “Occidente turbato da imminente incontro tra Putin e Erdogan”
    Erdogan: ripristinando nostre relazioni ci sarà più pace nella regione
    Erdogan sgretolerà la NATO? Meglio sperare in Trump
    Tags:
    Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Occidente, Sicurezza, NATO, Recep Erdogan, Vladimir Putin, Turchia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik