14:08 21 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 28°C
    Incontro tra Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan

    Per il Wall Street Journal la visita di Erdogan in Russia è un segnale alla UE

    © Sputnik. Sergey Guneev
    Politica
    URL abbreviato
    9154189

    L'Europa ritiene che l'avvicinamento tra Vladimir Putin e Tayyip Erdogan sia un tentativo del presidente turco di dimostrare che la Russia può diventare un'alternativa all'Unione Europea, scrive il “Wall Street Journal”.

    Il primo incontro dei presidenti di Russia e Turchia dopo la crisi nelle relazioni bilaterali si è svolto ieri a San Pietroburgo. I 2 presidenti hanno concordato la necessità di normalizzare le relazioni tra i due Paesi.

    "Tuttavia nel lungo periodo i loro interessi non coincidono, in particolare in Siria, come pure si questioni economiche ed energetiche. E' quindi importante conservare i nostri canali aperti con Ankara," — il "Wall Street Journal" riporta la dichiarazione di un funzionario altolocato della UE.

    Secondo un altro funzionario europeo, la visita di Erdogan è "una dimostrazione di forza che sembra più grande di quanto lo sia in realtà."

    "La maggior parte dei principali alleati hanno dubitano maggiormente dei rapporti con la Russia, anche se vogliono allentare le tensioni," — ha affermato Thomas Graham, ex consigliere dell'amministrazione del presidente George W. Bush, che tra il 2004 e 2007 ha guidato il programma sulla Russia al Consiglio di Sicurezza Nazionale USA ed ora è direttore esecutivo della società di consulenza "Kissinger Associates".

    Secondo lui, anche se Ankara è un alleato della NATO e la sua difesa diventa "un contesto diverso" se la Turchia si trasforma in "uno Stato sempre più totalitario che tende verso la Russia".

    Come osserva il giornale, la visita di Erdogan in Russia è la prima dopo il colpo di stato in Turchia, a dimostrazione della sua fiducia nei confronti di Mosca. Allo stesso tempo i leader europei ritengono che la Turchia, che ha un ruolo chiave nell'operazione contro i terroristi dello "Stato Islamico" ed ha il secondo più grande esercito della NATO, resti un alleato dell'Occidente.

    Correlati:

    Erdogan: progetto per centrale nucleare Akkuyu è investimento strategico
    Erdogan: ripristinando nostre relazioni ci sarà più pace nella regione
    Per il Financial Times “Occidente turbato da imminente incontro tra Putin e Erdogan”
    DIRETTA: Conferenza stampa congiunta Putin-Erdogan a San Pietroburgo
    Tags:
    Politica Internazionale, Geopolitica, Occidente, NATO, Unione Europea, Recep Erdogan, Vladimir Putin, UE, Russia, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik