03:45 11 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
12161
Seguici su

Il ministero delle Comunicazioni della Turchia ha rimosso il blocco al sito dell'agenzia di notizie russa Sputnik, ha riferito a RIA Novosti il direttore dell'edizione turca del portale Mahir Boztepe.

"Il nostro sito in Turchia è stato sbloccato. Dalle 10 dell'orario di Mosca abbiamo cominciato a ricevere messaggi dagli utenti che segnalavano la ripresa del sito. Abbiamo iniziato a verificare queste informazioni, il sito ha ripreso a funzionare. Poi è arrivata la notizia dal ministero delle Comunicazioni con la conferma dello sblocco del sito. C'è di nuovo l'accesso".

Alla fine di aprile le autorità turche avevano oscurato il sito. Allora al capo redattore dell'edizione turca di Sputnik Tural Kerimov era stato tolto l'accredito giornalistico, è stato vietato l'ingresso nel Paese e revocato il permesso di soggiorno. In seguito il vice premier turco Numan Kurtulmus aveva riferito che Kerimov era stato dichiarato persona non gradita su raccomandazione dei servizi segreti.

Dopo il blocco del sito, in Turchia le notizie di Sputnik erano pubblicate e consultabili su Facebook e Twitter. Inoltre le notizie del portale russo si possono leggere tramite le applicazioni per smartphone su iOS e Android.

Tags:
Giornalismo, internet, Sputnik, Tural Kerimov, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook