14:05 29 Gennaio 2020
Politica
URL abbreviato
12354
Seguici su

Gli Stati Uniti non riescono in alcun modo a sbarazzarsi dell'impostazione ideologica della guerra fredda, dal momento che per Washington conviene sfruttare Mosca come "spaventapasseri" per giustificare le spese in nuove armi o l'inizio di nuovi interventi militari lontano dal proprio territorio.

Lo ha scritto l'ex dipendente della CIA e direttore esecutivo del consiglio per gli interessi nazionali Philip Giraldi per la rivista "American Conservative".

Secondo l'autore dell'articolo, il presidente russo Vladimir Putin è come in passato orientato ad avere rapporti positivi con l'Occidente: questa posizione è stata ribadita nel suo messaggio di auguri a Barack Obama in occasione della festa americana del 4 luglio.

Ciononostante la NATO ha deciso di schierare 4 battaglioni nei Paesi Baltici e in Polonia. Contemporaneamente Washington definisce le sue azioni difensive, mentre la Russia non trasferisce le truppe verso i confini per il confronto con l'Occidente.

"Per un momento provate ad immaginare lo scenario opposto: un incrociatore missilistico russo a ridosso di Boston o New York o truppe russe di sbarco a Cuba; potete farvi un'idea di quello che potrebbe essere la risposta degli Stati Uniti", — si afferma nell'articolo.

L'ambizione all'espansione della NATO e la diffusa falsa retorica sulla Russia costringono Mosca a vedere un nemico in Washington.

La politica sbagliata degli Stati Uniti verso la Russia potrebbe potenzialmente causare la più grande catastrofe internazionale di tutti i tempi, avverte Giraldi.

Correlati:

Come i media USA distorcono fatti sulla Russia? Lo racconta rivista The National Interest
Ex generale esercito USA riconosce il progresso tecnologico militare della Russia
Hillary Clinton diffonde video di propaganda contro Putin e Trump su Twitter
Putin: Russia costretta a rafforzare capacità di difesa con retorica aggressiva NATO
Generale francese propone di sciogliere la NATO e di allearsi con la Russia
Generale Pinatel: sciogliere la NATO, più cooperazione Europa-Russia
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Occidente, Sicurezza, NATO, Vladimir Putin, Europa orientale, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik