08:41 23 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
0 120
Seguici su

Mosca intende continuare ad aiutare l'Iran nel piano di attuazione per il programma nucleare iraniano, dal momento che le parti hanno concordato la costruzione di 8 reattori nucleari. Lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin.

"E' stata concordata la costruzione di 8 reattori nucleari in Iran da parte di specialisti russi. Continueremo ad aiutare i partner iraniani per l'attuazione del piano d'azione sul programma nucleare iraniano, incluso il trattamento di uranio arricchito e la conversione per la produzione di isotopi stabili", — ha detto Putin in un'intervista con l'agenzia di stampa statale azerbaigiana "AzerTAc" alla vigilia della sua visita a Baku.

Il capo di Stato russo ha espresso fiducia che la riduzione delle tensioni intorno all'Iran a seguito dell'accordo globale sul programma nucleare iraniano andrà a beneficio delle relazioni bilaterali: in alcuni settori la cooperazione russo-iraniana è già di carattere strategico.

"E' particolarmente vero nel lavoro comune nel settore dell'energia nucleare pacifica. Con tecnologia russa è stata costruita la prima centrale nucleare iraniana di Bushehr", — ha sottolineato.

Inoltre Putin ha detto che la Russia e l'Iran intendono continuare a rafforzare la cooperazione commerciale ed economica.

"Con sforzi congiunti siamo riusciti ad aumentare il volume degli scambi bilaterali. Dopo i primi 5 mesi di quest'anno lo scambio commerciale è cresciuto del 70%, ovvero 855 milioni di dollari", — ha detto il capo di Stato.

Correlati:

Iran, Putin: Sosteniamo aspirazioni di Teheran di diventare membro della Sco
L'acqua pesante dell'Iran “scorrerà” in Russia, non negli USA
Cooperazione militare tra Iran e Russia in continua evoluzione
Tags:
Cooperazione militare, Nucleare, Economia, Vladimir Putin, Iran, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook