04:39 11 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
13216
Seguici su

Gli Stati Uniti continuano a essere scettici sulle azioni di Mosca ma se le parti raggiungono un vero e proprio cessate il fuoco nel paese allora devono provare a cooperare con la Russia

Gli Stati Uniti continuano a essere scettici sulle azioni russe in Siria, ma devono cercare di raggiungere un accordo per cooperare con Mosca se le parti raggiungono un vero e proprio cessate il fuoco nel paese.

Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Barack Obama nel corso di una conferenza stampa al Pentagono.

"Se riusciamo a ottenere una vera e propria cessazione delle ostilità che impedisca bombardamenti indiscriminati, che protegge i civili, consenta l'accesso umanitario e crei una sorta di percorso per iniziare il duro lavoro di trattative politiche all'interno della Siria, allora dobbiamo provarci, perché l'alternativa è una perpetuazione della guerra civile", ha detto Obama.

Nel mese di luglio, il Segretario di Stato John Kerry ha incontrato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov e il presidente Vladimir Putin a Mosca, dove hanno discusso dei passi specifici per ripristinare il cessate il fuoco e l'eventuale cooperazione militare tra Usa e Russia contro i gruppi terroristici in Siria.

Correlati:

Putin manda messaggio a Obama per il suo 55esimo compleanno
Obama: Concentriamoci sugli interessi comuni come la fine del conflitto in Siria
Amministrazione Obama può proporre a Russia proroga accordo su riduzione armi strategiche
Tags:
accordo, azioni russe in Siria, Pentagono, John Kerry, Vladimir Putin, Barack Obama, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook