20:42 22 Agosto 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 27°C
    Hillary Clinton

    Presidenziali Usa, Cremlino: accuse Clinton a Russia sono assurde

    © REUTERS/ Mike Segar
    Politica
    URL abbreviato
    15492111

    Presidenziali Usa, Cremlino: accuse Clinton a Russia sono assurde.

    Le dichiarazioni del candidato democratico Hillary Clinton sul presunto coinvolgimento della Russia nello scandalo delle intercettazioni sono "assurde". Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

    "La dichiarazione della signora Clinton fa parte della retorica pre-elettorale; naturalmente, accusare gli hacker russi di certe azioni non è la stessa cosa che accusare la leadership o il governo russo. Dichiarazioni secondo cui Mosca sarebbe dietro le azioni di alcuni hacker sono abbastanza assurde", ha detto Peskov.

    "Non ci sono specifiche nella sue accuse. Per questo riteniamo che siano solo di carattere emotivo. Naturalmente, le agenzie governative russe non sono, non sono state e non saranno mai coinvolte nel terrorismo informatico", ha sottolineato.    

    Correlati:

    “Hillary Clinton sarà un presidente di guerra, lo dimostra la sua carriera politica”
    “Se Hillary Clinton sarà presidente aumenterà la pressione USA contro la Russia”
    USA, sospetti su servizi segreti russi per attacco hacker contro staff di Hillary Clinton
    Tags:
    Hillary Clinton, Dmitry Peskov, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik