13:28 06 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
180
Seguici su

Il 53% degli intervistati si aspetta che le relazioni tra Mosca e Washington possano peggiorare in caso di vittoria di Hillary Clinton. Solo il 6% ritiene che il mandato di Clinton porterebbe a un miglioramento dei rapporti e il 29% non si aspettava.

Più di un terzo dei russi ritiene che una vittoria del candidato repubblicano Donald Trump in vista delle prossime elezioni presidenziali americane porterebbe a un miglioramento delle relazioni tra gli Stati Uniti e la Russia. Ben il 34 per cento dei russi si aspetta che le relazioni russo-statunitensi miglioreranno se Trump diventerà il prossimo presidente degli Stati Uniti, mentre il 36 per cento pensa che nulla cambierà e che prevarrà lo status quo.

Lo rende noto il Public Opinion Research Center (VTsIOM) russo.

Allo stesso tempo, il 53 per cento degli intervistati si aspetta che le relazioni tra Mosca e Washington possano peggiorare in caso di vittoria del candidato democratico Hillary Clinton.

Solo il 6 per cento ritiene che il mandato di Clinton porterebbe a un miglioramento dei rapporti e il 29 per cento non si aspettava alcun cambiamento.

La stessa indagine ha indicato che Clinton è più nota al grande pubblico russo rispetto al suo rivale repubblicano.

Correlati:

“Trump viene demonizzato perchè cerca di evitare il confronto con la Russia”
Hillary Clinton promette di difendere l'America dalla minaccia russa e da Trump
Crimea, Sheremet invita Trump a visitare la penisola
Tags:
Relazioni Russia-USA, Elezioni negli USA, Hillary Clinton, Donald Trump, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook