15:44 18 Settembre 2018
Consiglio di Sicurezza dell'ONU

Russia blocca dichiarazione di Kiev su Crimea al Consiglio di Sicurezza ONU

© AP Photo / KENA BETANCUR
Politica
URL abbreviato
2432

La delegazione russa ha bloccato una dichiarazione dell'Ucraina sulla Crimea al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite a seguito dell'introduzione della penisola nel Distretto Federale Meridionale della Federazione Russa.

"La Russia ha bloccato la dichiarazione sulla Crimea preparata dall'Ucraina per la stampa al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Un patetico tentativo di negare l'innegabile," — ha twittato la missione diplomatica ucraina all'ONU, aggiungendo l'hashtag "la Crimea è Ucraina" (#КримЦеУкраїна).

Nella giornata di ieri Vladimir Putin ha unito il Distretto Federale Meridionale e il Distretto Federale della Crimea. La nuova entità territoriale raggruppa la Repubblica di Crimea e la città di Sebastopoli oltre che le altre regioni meridionali della Federazione Russa, tra cui Repubblica di Adighezia, Calmucchia, regione di Krasnodar, regione di Astrakhan, regione di Volgograd e regione di Rostov sul Don.

Kiev ha espresso a Mosca "una forte protesta per la liquidazione del cosiddetto Distretto Federale di Crimea".

L'Ucraina ha minacciato che l'Occidente potrebbe estendere le sanzioni imposte alla Crimea all'intero Distretto Federale Meridionale.

In precedenza il candidato alla Casa Bianca repubblicano Donald Trump ha promesso che se verrà eletto prenderà in considerazione il possibile riconoscimento della Crimea all'interno della Federazione Russa e valuterà la cancellazione delle sanzioni contro Mosca.

Il presidente della Crimea Sergey Aksenov ha detto che il popolo di Crimea "non ha bisogno del riconoscimento dei leader dell'Occidente", aggiungendo che "se parte dell'establishment politico statunitense rappresentato da Trump è pronto ad accettare la realtà possiamo solo salutarlo con favore."

Aksenov inoltre affermato che le parole di Trump rivelano che nella società americana c'è la volontà di migliorare le relazioni con la Russia.

Correlati:

Forbes: Russia ha mandato in fumo piani NATO e USA nel Mar Nero grazie a Crimea
Russia, delegazione parlamentare francese in visita in Crimea dal 28 luglio al 1 agosto
Russia dice no a discussione risoluzione Ucraina su Crimea all'OSCE
I tatari della Crimea chiedono il ricoscimento alla Turchia
Da Kiev a Simferopoli. Il racconto di un italiano in Crimea
Tags:
sanzioni antirusse, Occidente, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Consiglio di Sicurezza ONU, Vladimir Putin, Sergej Aksenov, Donald Trump, Ucraina, USA, Russia, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik