00:58 21 Agosto 2017
Roma+ 26°C
Mosca+ 18°C
    Bandiere di UE e Turchia

    Ankara amareggiata da assenza politici UE in Turchia dopo il tentato golpe

    © Foto: Pixabay
    Politica
    URL abbreviato
    255992

    Il ministro per gli Affari Europei della Turchia Omer Celik è rimasto stupito dall'assenza di visite nel Paese degli alti funzionari della UE a distanza di 1 settimana dal tentato golpe.

    "Ci aspettavamo che i funzionari della UE, gli eurodeputati e i rappresentanti del Consiglio d'Europa si sarebbero recati in visita in Turchia per esprimere sostegno ai valori democratici che condividiamo e stare fianco a fianco con la Turchia", — ha detto Celik in una conferenza stampa.

    Allo stesso tempo ha ringraziato tutti gli alleati della Turchia per le parole di sostegno.

    In Turchia nella notte del 16 luglio un gruppo di militari ribelli ha cercato di condurre un golpe, tuttavia le autorità sono riuscite a neutralizzare il tentativo. Durante le indagini sono stati effettuati oltre 10mila arresti e migliaia di rappresentanti dell'amministrazione pubblica e dell'esercito sono stati sospesi.

    Correlati:

    In Turchia rimessi in libertà più di mille militari
    Turchia, Ankara sospende la Convenzione europea dei diritti dell'uomo
    Turchia, Akp: Delusi con Occidente, non ci hanno sostenuti
    Telegraph: Erdogan conduce un nuovo colpo di stato, Turchia via da NATO
    Mosca: dov`era la NATO la settimana prima del colpo di stato in Turchia?
    Tags:
    Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Colpo di stato in Turchia, Unione Europea, Omer Celik, UE, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik