01:23 05 Aprile 2020
Politica
URL abbreviato
4110
Seguici su

Preoccupazione a Bruxelles per la sospensione della Convenzione dei diritti umani e per l’idea, ventilata dalla leadership turca, di reintrodurre la pena di morte nel paese.

Il Parlamento europeo voterà a settembre contro l'esenzione dal visto per i cittadini turchi in risposta alla dura risposta delle autorità di Ankara al fallito tentativo di golpe di venerdì scorso. Lo ha detto oggi a Ria Novosti una fonte del Parlamento europeo.

"C'è una probabilità molto alta che il Parlamento europeo voterà contro un regime di esenzione dal visto", ha precisato la fonte.

La Turchia ha deciso ieri di sospendere la Convenzione europea dei diritti umani dopo l'entrata in vigore dello stato di emergenza nel paese. I leader turchi, compreso il presidente Recep Tayyip Erdogan e il primo ministro Binali Yildlirim hanno ventilato l'eventualità di una reintroduzione della pena di morte per punire i sospetti golpisti.

In seguito al tentativo di insurrezione, Bruxelles e i leader dei singoli stati hanno esortato la Turchia ad attenersi allo stato di diritto e al rispetto dei diritti umani su coloro che sono sospettati di tradimento.    

Correlati:

Turchia, Ankara sospende la Convenzione europea dei diritti dell'uomo
Il vero golpe in corso, un problema domestico
Turchia-Ue, Kurz: ripristinare pena di morte è idea “inaccettabile”
Tags:
Pena di morte, Colpo di stato, Colpo di stato in Turchia, Parlamento Europeo, Binali Yildirim, Recep Erdogan, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook