16:23 19 Maggio 2019
Bundestag: il Parlamento tedesco (foto d'archivio)

Al Bundestag sicuri, la NATO deve convincere la Russia della propria moderazione

© AP Photo / Michael Sohn
Politica
URL abbreviato
339

Nel corso della riunione del Consiglio NATO-Russia, l'Alleanza Atlantica deve convincere Mosca della propria politica non aggressiva, ha dichiarato il presidente della commissione Esteri del Bundestag Norbert Röttgen in un'intervista con “Redaktionsnetzwerk Deutschland” (RND).

"La NATO dovrebbe cogliere l'occasione per introdurre e spiegare le decisioni prese a Varsavia direttamente alla parte russa", — ha affermato il politico.

Secondo lui, non c'è alcun discorso su una "spirale di escalation militare" da parte dell'Alleanza. L'aumento del numero delle truppe ai confini orientali, che Norbert Röttgen considera "moderato", è solo una reazione alla "emotività degli Stati Baltici e della Polonia."

"La decisione della NATO è un messaggio ai suoi alleati, piuttosto che un messaggio alla Russia," — chiarisce la sua posizione Röttgen.

Il vertice NATO si è svolto a Varsavia gli scorsi 8 e 9 luglio. I membri dell'Alleanza hanno concordato lo schieramento di 4 battaglioni in Lituania, Lettonia, Estonia e Polonia da 800 a 1.200 uomini ciascuno.

La riunione del Consiglio NATO-Russia si svolgerà oggi a Bruxelles. Il ministero degli Esteri russo aveva riferito in precedenza che l'espansione dell'Alleanza Atlantica in Europa orientale sarebbe stato uno dei temi principali dell'incontro.

Correlati:

Giornalista rivela il perchè gli USA hanno bisogno del mito della “minaccia russa”
Il “New York Times” boccia il vertice NATO di Varsavia
La NATO rivela gli argomenti che discuterà con la Russia
Nato-Russia, Zakharova: Al vertice focus su aumento presenza militare in Europa est
Mosca avverte la NATO: ignora conseguenze realizzazione difesa anti-missile
Tags:
Politica Internazionale, Difesa, Diplomazia Internazionale, Sicurezza, NATO, Norbert Röttgen, Polonia, Europa orientale, Paesi Baltici, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik