15:11 18 Ottobre 2018
Bandiere della Russia e della UE

“Ora le sanzioni dell'Occidente contro la Russia sono inevitabili”

© Sputnik . Vladimir Sergeev
Politica
URL abbreviato
7332

Le sanzioni occidentali contro la Russia in questo momento sono inevitabili, ciononostante esiste la possibilità di ritornare a relazioni normalizzate, ha dichiarato in un'intervista con RIA Novosti il presidente della parte tedesca del forum "Dialogo Pietroburghese" ed ex membro della cancelleria e ministro senza portafoglio Ronald Pofalla.

"Siamo in una fase, che probabilmente può essere considerata come la più difficile dagli anni '90. Tuttavia c'è la possibilità, in caso di realizzazione degli accordi di Minsk, di ritornare a relazioni normalizzate. Tuttavia le sanzioni dell'Occidente contro la Russia in questo momento sono inevitabili", — ha detto.

Secondo il politico, l'armistizio di lungo periodo in Ucraina orientale potrebbe avere un impatto positivo sul ripristino delle relazioni.

"Se in Ucraina orientale le armi tacessero per un periodo più lungo, saremo ad una svolta," — ha detto Pofalla.

Correlati:

Vertice NATO, USA e Paesi leader UE concordano condizioni revoca sanzioni contro Russia
Eurodeputato svela ipocrisia di Paesi filorussi: “responsabili sanzioni UE contro Russia”
Kerry: il futuro delle sanzioni dipende dalla condotta della Russia
Economisti stimano i danni dell'Occidente per le sanzioni contro la Russia
Le imprese tedesche aggirano le sanzioni contro la Russia
Forbes: UE cancellerà le sanzioni contro la Russia prima di quanto previsto
Tags:
Accordi di Minsk, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Occidente, sanzioni antirusse, Unione Europea, Ronald Pofalla, Germania, UE, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik