06:19 05 Dicembre 2020
Politica
URL abbreviato
6316
Seguici su

Gli Stati Uniti restano amici e partner nel Regno Unito e dell'Unione Europea nonostante la Brexit, ha dichiarato il presidente Barack Obama.

"Il segnale principale è che siamo amici vicini, alleati e partner commerciali del Regno Unito e dell'Unione Europea. Restiamo con loro," — ha detto Obama nella conferenza stampa al termine del vertice della NATO di Varsavia trasmessa dai principali notiziari americani.

In merito il presidente degli Stati Uniti ha espresso la sua posizione sulla globalizzazione.

"Non sono un ardente sostenitore della globalizzazione, ma credo che questo processo debba continuare. La globalizzazione è qui, la vediamo tutti i giorni," — ha detto.

Secondo lui, "nell'integrazione globale, così come in quella europea, ci sono enormi vantaggi".

"Se non prenderemo misure per garantire che tutti possano partecipare a questa partnership globale, sarebbe una forte battuta d'arresto," — ritiene il presidente degli Stati Uniti.

Correlati:

Obama esorta a prendere provvedimenti contro Daesh, Russia e Brexit
Obama “minaccia” Londra in caso di Brexit: difficile firmare accordi commerciali con USA”
In Gran Bretagna suscita nervosismo l'ingerenza di Obama sulla Brexit
Obama da Londra: No a Brexit
Regia del Cremlino dietro Brexit? "Fantasie di propaganda dopo sconfitta Obama e UE"
Tags:
Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Occidente, Brexit, Unione Europea, Barack Obama, Gran Bretagna, UE, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook