02:59 27 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
32260
Seguici su

Il presidente siriano Bashar Assad ha riconosciuto che non tutti i manifestanti all'inizio del conflitto erano terroristi o figuranti pagati e che le autorità hanno commesso diversi errori reagendo a queste manifestazioni.

"Alcuni protestavano perché volevano le riforme, non possiamo negarlo. Non siamo in grado di dire se erano tutti terroristi o "mercenari", la maggior parte di loro erano dimostranti. Ora parlerò dei manifestanti in malafede: ricevevano denaro dal Qatar per le loro "proteste". Dopodichè il Qatar ha iniziato a pagarli per trasformarsi in guerriglieri… naturalmente ci sono sempre errori sul campo, ma non giustificano le persone che uccidono i poliziotti e militari," — Assad ha detto in un'intervista con la televisione australiana SBS, il cui testo è stato riportato dall'agenzia siriana "Sana".

Assad ha bollato come invenzioni le notizie della stampa occidentale relative alla detenzione dei minori da parte delle forze di sicurezza per aver scritto sui muri slogan contro il governo.

Il presidente siriano ha rilevato che alcuni siriani pensavano che le riforme nel Paese procedessero molto lentamente, altri ancora credevano che il governo andava troppo di fretta.

"Qui la questione non è nelle riforme. Abbiamo intrapreso tutte le riforme necessarie nei 5 anni dall'inizio del conflitto, nulla è cambiato. Abbiamo modificato la Costituzione per cambiare le leggi, come richiesto dall'opposizione, abbiamo cambiato molto di più ma tutto è rimasto invariato. Non è legato alle riforme. Ma ai soldi del Qatar," — ha osservato Assad.

Secondo lui, la maggior parte dei manifestanti all'inizio del conflitto ora collabora con le autorità.

Correlati:

Crisi Siria, Assad rivela: Occidente tratta in segreto con Damasco
"Occidente ha chiuso occhi su terrorismo per rovesciare Assad"
Siria, Assad dice no al trasferimento della sua famiglia in “posto sicuro” in Iran
Per Trump “un'idiozia” combattere contemporaneamente contro il Daesh e Assad
Assad ringrazia Russia ed Iran per aiuto in lotta vs terrorismo e attacca Occidente
Tags:
Terrorismo, politica interna, Opposizione siriana, Proteste, Manifestazione, Bashar al-Assad, Qatar, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook