04:27 08 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
7151
Seguici su

Accolto il ricorso presentato dal partito di estrema destra “Fpo”: si ripete la sfida tra il verde Van Der Bellen e il nazionalista Hofer.

La Corte Costituzionale di Vienna ha annullato il risultato del ballottaggio delle elezioni presidenziali austriache, vinto dal candidato dei Verdi Alexander Van der Bellen, a causa di alcune "irregolarità" nella procedura di scrutinio in 94 dei 117 collegi elettorali del paese. Una denuncia era stata presentata dal partito di estrema destra "Fpo".

La Corte costituzionale austriaca ha quindi stabilito questa mattina che il paese dovrà ripetere il secondo turno delle elezioni presidenziali. Il 22 maggio Van der Bellen è stato eletto presidente soprattutto al voto per corrispondenza, nonostante Hofer fosse in vantaggio negli exit poll. Dopo l'annuncio dei risultati, la "Fpo" ha presentato una denuncia presso la Corte Costituzionale.    

Correlati:

Presidenziali Austria, l'estrema destra fa ricorso: Brogli al ballottaggio
Austria: la politica migratoria sarà inasprita
Tags:
elezioni presidenziali, Corte Costituzionale, Austria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook