02:05 05 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
4130
Seguici su

La Russia deve intensificare gli sforzi per contrastare gli attacchi d'informazione, ha dichiarato il presidente Vladimir Putin nell'incontro con gli ambasciatori e i rappresentanti permanenti della Russia all'estero.

"I nostri diplomatici, naturalmente, comprendono quanto sia importante oggi la lotta per l'influenza dei sentimenti dell'opinione pubblica. Negli ultimi anni ci siamo imbattuti con questi problemi, ma nel contesto di questo attacco mediatico, a volte condotto da alcuni dei nostri cosiddetti partner contro il nostro Paese, emerge il compito di aumentare gli sforzi in questa direzione", — ha detto Putin.

Ha sottolineato che "viviamo nell'era dell'informazione, e l'aforisma "chi possiede le informazioni, possiede il mondo" ovviamente riflette la realtà di oggi."

"Dobbiamo resistere con forza al monopolio delle informazioni dei media occidentali, in particolare dobbiamo sostenere con tutti i metodi disponibili i media russi che lavorano all'estero", — ha sottolineato il presidente nella riunione con gli ambasciatori e i rappresentanti permanenti della Russia all'estero.

"Naturalmente non possiamo lasciar passare le menzogne contro la Russia e la falsificazione della storia", — ha aggiunto.

Correlati:

Mosca sicura, russofobia serve a NATO per ottenere da alleati aumento spese militari
Russofobia in Norvegia: girata fiction tv su come la Russia occupa il Paese scandinavo
La stampa italiana adotta i principi di Goebbels per la propaganda anti-Putin
USA: proposta creazione di un’agenzia contro la propaganda russa
“Occidente infanga i raid della Russia in Siria vs ISIS senza prove, è solo propaganda”
"Occidente ha fallito nella lotta contro la propaganda russa"
Tags:
Geopolitica, Giornalismo, Società, Russofobia, Propaganda, Occidente, mass media, Vladimir Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook