21:54 31 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
204
Seguici su

Il partito laburista britannico in subbuglio dopo la Brexit. I deputati Labour sfiduciano ad ampia maggioranza il leader, che resiste: Non mi dimetto.

Jeremy Corbyn andrà avanti nonostante 4 parlamentari laburisti su 5 gli abbiano ufficialmente voltato le spalle. E' difficilissima la situazione in casa Labour nel Regno Unito dopo la batosta elettorale della Brexit, contro cui, questa l'accusa principale, la leadership della sinistra britannica si sarebbe spesa poco e male. Con l'ottantuno per cento e 172 voti contro 40, il segretario del partito laburista britannico ha visto approvata la mozione di sfiducia nei propri confronti, annunciando però l'intenzione di andare avanti.

"Sono il leader del nostro partito eletto democraticamente per un nuovo modo di fare politica con il 60% dei voti dei membri del labour e dei sostenitori — ha detto Corbyn che ha definito il voto di sfiducia come privo di legittimità costituzionale — e non li tradirò dimettendomi". 

Correlati:

Uk, il Labour crolla in Scozia
Brexit, i laburisti abbandonano Corbyn
Gran Bretagna, Corbyn sta con il popolo e insiste
Tags:
sfiducia, Labour - Partito Laburista Uk, Jeremy Corbyn, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook