Widgets Magazine
07:16 18 Agosto 2019
Angela Merkel

Merkel insiste sulla necessità di prolungare le sanzioni UE contro la Russia

© REUTERS / Ralph Orlowski
Politica
URL abbreviato
45150

E' necessaria la proroga delle misure restrittive nei confronti della Russia imposte a seguito degli eventi in Ucraina. Lo ha dichiarato in una conferenza stampa a Bruxelles il cancelliere tedesco Angela Merkel.

"Per quanto riguarda le relazioni dell'Unione Europea con la Russia: io e il presidente francese Francois Hollande ribadiamo la realizzazione degli accordi di Minsk," — ha detto.

Secondo la Merkel, le parti hanno indicato che tenendo conto dello stato di implementazione di questo pacchetto di misure "l'estensione delle sanzioni è purtroppo necessaria."

"Pertanto non c'è nulla che possa ostacolare il prolungamento delle sanzioni," — ha sottolineato il cancelliere.

Il 10 giugno scorso era stato reso noto che i Paesi membri dell'Unione Europea intendono estendere le misure afflittive nei confronti della Russia.

I Paesi UE e gli Stati Uniti hanno iniziato ad introdurre le sanzioni contro Mosca dal marzo 2014. Questa decisione è legata alla riunificazione della Crimea con la Russia e con il conflitto nel Donbass. In risposta alle sanzioni di UE, Stati Uniti e dei Paesi che si sono uniti a queste misure, Mosca ha imposto nell'agosto 2014 l'embargo agroalimentare.

Correlati:

Russia, Putin: Brexit non avrà impatto su questione delle sanzioni
L’UE ha prorogato le sanzioni contro la Russia
"In UE in ascesa il fronte anti-sanzioni, ma al momento nessuna decisione"
Proroga sanzioni contro la Crimea entra ufficialmente in vigore
Lavrov: Russia non rincorrerà UE e USA per la cancellazione delle sanzioni
“Sanzioni dell'Occidente contro Russia dimostrano impotenza di influenzare Kiev”
Tags:
Accordi di Minsk, Politica Internazionale, sanzioni antirusse, Vertice UE, Unione Europea, François Hollande, Angela Merkel, UE, Donbass, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik