18:22 21 Ottobre 2018
Camera dei rappresentanti

Usa, Camera in tilt per sit-in dei democratici

© Foto : Wikipedia
Politica
URL abbreviato
212

Un nutrito gruppo di esponenti del partito democratico blocca i lavori della Camera dei rappresentanti, in segno di protesta contro il respingimento delle proposte sulle limitazioni alla vendita di armi.

Dopo la bocciatura di quattro diverse proposte per limitare la vendita di armi negli Usa, la Camera dei rappresentanti di Washington è paralizzata da un giorno per la plateale protesta promossa da alcuni esponenti del partito democratico. La spaccatura in seno al gruppo di parlamentari dem è evidente, dal momento che sono stati gli stessi colleghi di partito ad avere nei giorni scorsi contribuito a cestinare le proposte avanzate da esponenti del partito di cui fa parte lo stesso presidente Barack Obama.

Da mercoledì pomeriggio i lavori sono dunque bloccati, nonostante le dichiarazioni di chiusura dello speaker repubblicano Paul Ryan, che ha già rispedito al mittente la richiesta di organizzare un'altra votazione sul delicato tema del controllo sulla vendita di armi, attualmente acquistabili negli Usa con pochissime limitazioni di legge.

Al sit-in, composto da un centinaio di rappresentanti dem, anche la senatrice Elizabeth Warren, protagonista della campagna elettorale di Bernie Sanders e indicata negli ultimi giorni dagli analisti americani come possibile candidata alla vicepresidenza nel ticket con Hillary Clinton.    

Correlati:

Usa, Senato boccia proposte per limitare vendita di armi
Tags:
Vendita armi, Protesta, Camera dei rappresentanti, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik