Widgets Magazine
09:06 12 Novembre 2019
Crimea

UE prolunga di 1 anno le sanzioni contro la Crimea

© Sputnik . Yuriy Lashov
Politica
URL abbreviato
24235
Seguici su

Il Consiglio d'Europa ha deciso di prorogare di 1 anno, fino al 23 giugno 2017, le sanzioni contro la Crimea. La decisione ufficiale verrà resa pubblica domani.

Come rivelato a RIA Novosti da una fonte diplomatica a Bruxelles, si tratta solo di una proroga, mentre il contenuto delle misure resta immutato. E' una decisione tecnica, ha osservato un'altra fonte diplomatica.

Le autorità della Crimea hanno definito l'estensione delle sanzioni "uno sparo a salve": come dichiarato dal vice premier del governo della Crimea Ruslan Balbek, questa decisione non arrecherà alcun danno.

Secondo lui, in 2 anni le sanzioni non hanno portato i risultati attesi dall'Occidente: in Crimea e in Russia l'economia non è crollata e non sono iniziati disordini sociali.

"Tutto questo ha solo mobilitato e unito la società russa", — ha sottolineato il vice premier.

Il governatore di Sebastopoli Sergey Menyailo ritiene analogamente che non ci sia nulla di catastrofico nel prolungamento delle sanzioni.

"Ci spinge a sviluppare la nostra economia in modo indipendente dall'Occidente", — ha detto a RIA Novosti, aggiungendo che Sebastopoli, nonostante le sanzioni, sente l'interesse da parte degli investitori stranieri.

Ha espresso la stessa opinione il presidente della Camera pubblica della Crimea Grigory Ioffe.

Secondo lui, le sanzioni fanno più male ai Paesi occidentali che alla stessa Russia.

Il rappresentante permanente della Russia presso la UE Vladimir Chizhov ha dichiarato che la questione delle sanzioni di Bruxelles contro la Crimea si protrae in modo consolidato, nonostante le differenze relativamente alle sanzioni economiche contro la Russia.

"Vediamo cosa accadrà in futuro. Prima o poi l'Europa deve capire cosa è successo in Crimea", — ha detto.

Secondo la direttrice del Centro d'integrazione di politica europea dell'Istituto europeo dell'Accademia Russa delle Scienze Ludmila Babynin, l'estensione delle sanzioni contro la Crimea è un segnale di proseguimento delle sanzioni europee contro la Russia.

Al momento, oltre alle sanzioni contro la Crimea, ci sono 2 pacchetti aggiuntivi contro la Russia: le sanzioni individuali, che scadono il 15 settembre 2016 e le misure restrittive settoriali, in scadenza il 31 luglio.

Correlati:

Boom di turisti in Crimea
L’isolamento della Crimea esiste solo nella fantasia dell’Occidente
La Crimea accoglie a braccia aperte il Made in Italy
Mosca risponde agli USA: nessun compromesso sulla Crimea
L'Italia che aggira le sanzioni produce in Crimea e vende in Russia
Tags:
Occidente, Diplomazia Internazionale, sanzioni antirusse, Politica Internazionale, Consiglio d'Europa, Unione Europea, Ruslan Balbek, Sergey Menyailo, UE, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik