23:58 23 Settembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 8°C
    Hillary Clinton

    L’Arabia Saudita finanzia Hillary

    © REUTERS/ Mike Segar
    Politica
    URL abbreviato
    162394120

    L’Arabia Saudita ha finanziato oltre il 20% della campagna presidenziale di Hillary Clinton. A dichiararlo il principe saudita Mohammed bin Salman.

    La dichiarazione del principe è stata inizialmente riportata dall'agenzia di stampa giordana Petra News: "L'Arabia Saudita ha quasi sempre sponsorizzato sia i partiti repubblicani che quelli democratici e il regno ha sempre fornito con pieno entusiasmo il 20% del costo della campagna di Hillary Clinton nelle elezioni presidenziali nonostante il fatto che alcune forze influenti nel Paese non hanno mostrato un atteggiamento positivo nel supportare il candidato perché donna".

    Successivamente l'agenzia di stampa ha cancellato la dichiarazione dal sito web. Tuttavia, uno screenshot della versione araba orginale è stata pubblicata dall'Istituto per gli affari del Golfo di Washington.

    La Clinton Foundation, presieduta da Hillary e suo marito Bill Clinton, aveva già ammesso di aver accettato nel 2008 25 milioni di dollari dal regno saudita. Altri governi stranieri che hanno donato ingenti somme alla Clinton sono: Norvegia, Kuwait, Qatar, Brunei, Oman, Italia e Giamaica per una cifra complessiva di 20 milioni di dollari.    

    Correlati:

    Assange promette di pubblicare nuove email di Hillary Clinton
    L'entourage di Hillary Clinton sicuro, "traccia russa" dietro scandalo e-mail
    Usa 2016, endorsement di Obama: Hillary Clinton la più qualificata per la Casa Bianca
    Primarie Usa, Clinton vince la nomination democratica
    Tags:
    finanziamenti, Elezioni negli USA, Hillary Clinton, Arabia Saudita, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik