00:05 16 Agosto 2018
Tatari di Crimea

Russia, verso riconoscimento di maggiori diritti per i tatari di Crimea

© AP Photo / Max Vetrov
Politica
URL abbreviato
481

I tatari di Crimea, che vivono nelle varie regioni russe, hanno intenzione di creare un'autonomia federale nazional-culturale, ha riferito a RIA Novosti il presidente del comitato del governo della Crimea sulle relazioni interetniche e sui cittadini deportati Zaur Smirnov.

In Russia l'autonomia federale nazional-culturale è una forma di auto-determinazione nazionale e culturale, che consente ai rappresentanti di un gruppo etnico di prendere decisioni sul mantenimento dell'identità culturale, della lingua, della cultura nazionale e dell'istruzione.

Per istituire questa autonomia almeno la metà della comunità etnica di una regione deve registrarsi.

Secondo Smirnov, l'autonomia regionale nazional-culturale dei tatari di Crimea nella penisola è già operativa ed è diretta da Eivaz Umerov. Al momento è iniziato il processo per istituire le autonomie nelle altri regioni della Russia.

"Ora stiamo lavorando a San Pietroburgo, nella regione di Astrakhan e Mosca per istituire le autonomie nazional-culturali dei tatari di Crimea. Dopodichè i tatari di Crimea avranno il diritto di creare un'autonomia nazional-culturale a livello federale", — ha affermato il rappresentante delle autorità della Crimea.

Secondo lui, l'obiettivo dell'autonomia è creare legami tra tutti i tatari della Crimea che vivono in Russia.

"Il presidente dell'autonomia entrerà nel Consiglio del presidente russo per le questioni intra-nazionali, che comprende i capi di tutte le autonomie federali," — ha detto Smirnov.

Ha ricordato che, oltre in Crimea, i tatari vivono nelle regioni di Krasnodar, Mosca, in Tatarstan, Daghestan e Cecenia. Complessivamente in Russia esistono 16 autonomie federali.

Correlati:

Russia, Cremlino respinge accuse di violazione diritti Tatari in Crimea
Putin: la questione dei Tatari di Crimea sfruttata per compensi stranieri
Tags:
politica interna, Diritto ad autodeterminazione, Autonomia, Società, Tatari di Crimea, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik