01:00 22 Luglio 2018
Nadia Savchenko

Savchenko non esclude di candidarsi alle prossime presidenziali in Ucraina

© Sputnik . Alexey Vovk
Politica
URL abbreviato
676

Nadia Savchenko, condannata in Russia per omicidio di giornalisti russi nel Donbass e graziata dal presidente Putin, deputato del Parlamento ucraino del partito "Patria, ha dichiarato di essere pronta a correre alle prossime elezioni presidenziali nel Paese, se sentirà il supporto degli ucraini.

"Sono pronta a diventare presidente del popolo ucraino, quando saranno pronti a non vendere i propri voti", — ha dichiarato la Savchenko in un'intervista con la "Reuters". Secondo lei, è possibile "anche alle prossime elezioni presidenziali," se si sentirà preparata "e sentirà il sostegno della gente che non si limita a gridare "fai", ma ad agire con me."

In precedenza la Savchenko aveva dichiarato di essere pronta a diventare presidente del Paese se la gente l'avrebbe sostenuta.

In precedenza il presidente russo Vladimir Putin aveva firmato la grazia della Savchenko, condannata in Russia a 22 anni di reclusione per l'omicidio di 2 giornalisti di VGTRK nel Donbass. Si erano rivolti al presidente russo con la richiesta di grazia i parenti dei giornalisti uccisi. Putin ha espresso la speranza che questa decisione dettata da considerazioni umanitarie contribuisca a ridurre il conflitto nel sud-est dell'Ucraina. Dopo la grazia, la Savchenko è stata trasferita a Kiev.

Correlati:

Ucraina, in Parlamento si sospetta la Savchenko di preparare golpe su ordine della Russia
Il Cremlino sulla grazia a Nadia Savchenko: chiesta dai parenti dei giornalisti uccisi
Putin concede la grazia a Nadia Savchenko che ritorna a Kiev
Tags:
politica interna, elezioni presidenziali, Nadia Savchenko
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik