14:41 20 Luglio 2018
Politica

Ucraina, consiglieri della regione di Ivano-Frankovsk chiedono rapporti federali con Kiev

Politica
URL abbreviato
7100

I membri del Consiglio regionale di Ivano-Frankovsk, regione dell'Ucraina occidentale, hanno votato l'appello al capo di Stato, al premier e al presidente del Parlamento per sostenere "accordi speciali sulla ripartizione delle competenze" tra il governo e l'amministrazione regionale, si afferma nel sito web "Podrobnosti" del canale "Inter".

"Noi, deputati del Consiglio regionale di Ivano-Frankovsk, rappresentanti autorizzati delle comunità territoriale della Transcarpazia, siamo indignati dal ritmo blando e poco convinto della riforma delle autonomie locali", — si legge nell'appello.

I consiglieri hanno sottolineato che "di fatto non è iniziata la riforma del sistema di bilancio, non è stato portato avanti nessun cambiamento in ambito agricolo, nell'istruzione e nella sanità e non esiste un sistema di relazioni tra le autorità centrali e le autorità locali."

"Preghiamo di considerare il passaggio verso rapporti contrattuali tra il governo e le autorità locali", — si evidenzia nell'appello.

Secondo i consiglieri, una chiara ripartizione delle competenze tra le autorità centrali e locali è necessaria per affrontare i numerosi problemi territoriali, economici e sociali della regione.

Il consiglio dei ministri e i deputati della Verchovna Rada considerano l'iniziativa della regione "un'azione di federalizzazione".

Correlati:

"La UE ha ragioni per ritardare l'abolizione del visto all'Ucraina"
Tags:
Autonomia, federalismo, politica interna, Crisi in Ucraina, governo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik