22:46 15 Dicembre 2019
Combattenti di Hezbollah (foto d'archivio)

Israele chiede aiuto alla Russia per evitare riarmo di Hezbollah dalla Siria

© AP Photo / Mohammed Zaatari
Politica
URL abbreviato
12420
Seguici su

Per Israele è di vitale importanza che il movimento sciita libanese "Hezbollah" non riceva armi, anche attraverso la Siria; Tel Aviv ritiene che Mosca farà tutto quanto in suo potere per evitare questo scenario, ha dichiarato l'ambasciatore di Israele in Russia Zvi Heifetz.

"A sua volta per noi è di vitale importanza escludere la presenza dell'Iran e di "Hezbollah" dal confine settentrionale di Israele. E' altrettanto importante per Israele che "Hezbollah" non riceva armi dall'Iran, direttamente oppure attraverso la Siria", — l'ambasciatore ha dichiarato in un'intervista con RIA Novosti.

Il diplomatico ha sottolineato che "la Russia ha più volte affermato di non inviare armi" ad "Hezbollah"."

"Da quanto ho capito, non ha queste intenzioni anche per il futuro. Credo che la Russia farà del suo meglio per impedire che le armi finiscano nelle mani di "Hezbollah"," — ha detto il diplomatico.

Inoltre Heifetz ha detto che Israele non vede alcuna minaccia nello schieramento dei sistemi di difesa antiaerea russi S-400 in Siria e ritiene che questi armamenti siano "in buone mani".

Correlati:

Il capo militare di Hezbollah ucciso in un raid in Siria
Raid vs leader di Hezbollah a Damasco, vittime tra civili: sospetti su Israele
Raid israeliani contro Hezbollah in Siria
Tags:
Difesa, Sicurezza, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Geopolitica, Ambasciata, Hezbollah, Zvi Heifetz, Russia, Siria, Libano, Medio Oriente, Israele
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik