23:28 18 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
10270
Seguici su

La rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha dichiarato che la Germania si è avvicinata alla posizione russa dopo che il Bundestag ha votato per il riconoscimento dei crimini contro gli armeni avvenuti nel 1915 nell'Impero Ottomano come genocidio.

La Zakharova ha ricordato che "la posizione della Russia è molto chiara su questo tema."

"Vorrei dire che è un affare interno della Germania l'adozione di una qualsiasi dichiarazione. Oggi possiamo dire che la Germania si è avvicinata alla posizione russa. Il richiamo dell'ambasciatore turco in Germania è un fattore e un evento dell'agenda bilaterale tra la Turchia e la Germania", — ha detto in una conferenza stampa.

Il Bundestag ha adottato una risoluzione che riconosce i crimini contro gli armeni nel 1915 come genocidio. La risoluzione è stata approvata dalla maggioranza dei deputati, solo 1 deputato ha votato "contro", mentre un altro parlamentare si è astenuto dal voto.

Correlati:

Per la Turchia è una "prova di amicizia" il voto sul genocidio armeno in Germania
Genocidio armeno, Erdogan minaccia ritorsioni con Berlino
Germania, al Bundestag mozione per riconoscere genocidio armeni in Turchia
Tags:
Politica Internazionale, genocidio armeno, Bundestag, Maria Zakharova, Germania, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook