05:57 25 Giugno 2019
Bundestag (foto d'archivio)

Per la Turchia è una "prova di amicizia" il voto sul genocidio armeno in Germania

© AP Photo / Michael Sohn
Politica
URL abbreviato
5010

"Non è la prima e non sarà l'ultima volta che cercano di renderci responsabili per gli eventi del 1915. Alcuni Paesi amici, di fronte a problemi interni, giungono alla "brillante idea" di cercare di spostare l'attenzione dei cittadini su altri argomenti. Oggi la Germania effettua un test sull'amicizia con la Turchia", — ha detto Yildirim in un incontro con i dirigenti delle sedi regionali del "Partito di Giustizia e Sviluppo".

Il politico ha aggiunto che la Germania ospita 3,5 milioni di persone di origine turca, compresi 400mila imprenditori che portano miliardi di euro nell'economia tedesca e forniscono posti di lavoro a milioni di persone.

"Penso che la Germania non abbia il diritto di deludere una grande comunità di elettori," — ha detto il primo ministro turco.

La Turchia ha sempre respinto le accuse in merito al genocidio armeno e reagisce sempre duramente alle critiche su questo tema. Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha già dichiarato che se il Bundestag riconoscerà il genocidio, potrebbero uscire danneggiate le relazioni turco-tedesche.

Correlati:

Genocidio armeno, Erdogan minaccia ritorsioni con Berlino
Germania, al Bundestag mozione per riconoscere genocidio armeni in Turchia
Tags:
Politica Internazionale, genocidio armeno, Bundestag, Binali Yildirim, Recep Erdogan, Turchia, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik