11:07 09 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
33145
Seguici su

Gli Stati Uniti sono pronti a discutere sanzioni supplementari contro la Russia con l'Unione Europea, ha dichiarato oggi Daniel Fried, il coordinatore delle sanzioni del Dipartimento di Stato.

"Direi che siamo in grado di prendere in considerazione misure aggiuntive. Ne abbiamo discusso con la UE", — ha detto Fried in una discussione sulle sanzioni contro la Russia organizzata dal Consiglio Atlantico a Washington.

Allo stesso tempo gli Stati Uniti continuano a promettere di rimuovere le sanzioni in caso di adempimento da parte della Russia degli accordi Minsk sull'Ucraina.

In precedenza il capo della diplomazia europea Federica Mogherini aveva paventato la possibilità di prorogare le sanzioni contro la Russia. Aveva inoltre osservato che l'Unione Europea non discute il rafforzamento delle sanzioni esistenti contro la Russia.

Correlati:

Anche Lombardia vuole esprimersi sulla Crimea e sanzioni antirusse
Il costo per l'Occidente delle sanzioni di risposta della Russia supera i 9 miliardi $
Impatto sull’economia italiana delle sanzioni alla Russia
Poroshenko esorta il G7 a prolungare le sanzioni contro la Russia
“UE teme ritorsioni degli USA per la cancellazione delle sanzioni contro la Russia”
“Sanzioni dell'Occidente contro Russia dimostrano impotenza di influenzare Kiev”
Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, sanzioni antirusse, Occidente, Dipartimento di Stato USA, Federica Mogherini, Daniel Fried, Donbass, Russia, UE, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook